Luciano Nardi

Pubblicitario e creativo italiano.

Luciano Nardi è un pubblicitario e creativo italiano che ha firmato importanti campagne pubblicitarie nazionali e internazionali. Tra quelle più celebri lo spot di Fiat Doblò con la nazionale Giamaicana di bob e quella per il Corriere della Sera premiata a Cannes. Esperto di comunicazione pubblicitaria in ambito motoristico grazie agli anni di collaborazione con alcuni marchi di auto e moto, come BMW, MINI, Motorrad, Aprilia, Fiat FCA, Maserati, Ferrari, Mercedes, Mitsubishi ha una rubrica fissa sul portale Automoto.it

Nel 2010 ha fondato Kube Libre Industrie Creative, agenzia pubblicitaria e creativa full-service, della quale è Direttore Creativo e Presidente.

Con Kube Libre ha ideato importanti campagne pubblicitarie come il lancio di Fiat Panda “le cose che facciamo ci rendono quello che siamo”, nel 2012.Inoltre, sempre con Kube Libre, ha firmato importanti progetti con brand automobilistici come Maserati (Ghibli), Ferrari (812 Superfast), Mitsubishi. Ha realizzato il posizionamento strategico e creativo per Dayco, Tecno SPA e ha seguito lo studio della “visual identity” per la città di Ivrea e la sua candidatura Unesco come “Città industriale del Ventesimo Secolo”. 

Nel 2006 ha fondato e ha diretto come Direttore Creativo e Amministratore Delegato Bcube /Publicis Groupe.

Ha ideato campagne per BMW, MINI, Coca Cola Group, H3G, Aprilia e Gilera (Gruppo Piaggio).

Dal 2000 al 2006 è stato Direttore Creativo Worldwide in BGS D’Arcy e Leo Burnett per Fiat (FCA Group).

Ha seguito tutti progetti di comunicazione nazionali e internazionali vincendo il Grand Prix della Pubblicità italiana con lo spot di Fiat Doblò e la nazionale giamaicana di bob.

Precedentemente è stato Direttore Creativo di TBWA dove ha firmato campagne per Apple, Sony Playstation e per il Corriere della Sera.

La sua campagna “Ukraina” per l’Atlante Geografico con l’astronauta russo che precipita in una Russia con i confini cambiati, gli ha valso molti riconoscimenti a premi italiani e internazionali, compreso il prestigioso Leone al Festival di Cannes.

In precedenza ha lavorato in Lintas Milano, Business/TBWA, Alberto Cremona, NewTime e Lostudio33.

È socio dell’Art Directors Club Italiano dal 1992.

Best Works

Blog

Franco Balan: una sorprendente anomalia nella storia della grafica italiana.

Secondo Mario Piazza, questa è la definizione che più si addice al lavoro di Franco Balan e che oltre a condividere mi permette di aprire la solita parentesi di ammirazione per tutti quelli che a modo loro in questo mestiere di grafici e…

Mario Pompei. Un viaggio dalla scenografia all’illustrazione per ragazzi e dall’illustrazione al teatro.

Mario Pompei l’ho scoperto a Bologna, tra i banchi di una fiera del libro, attraverso un volume edito da Electa per il Museo dell’Illustrazione di Ferrara. La curatrice della pubblicazione e all’epoca Presidente del museo ferrarese,…

Giulio Confalonieri. Un maestro del racconto di una “bellezza” senza la quale sarebbe imprudente vivere.

Ho rubato questa definizione dalla chiusura delle note biografiche di Leonardo Sinisgalli nel libro “Giulio Confalonieri. Opere Grafiche”, edito da Franco Maria Ricci. Giulio Confalonieri è il quarto dei miei moschettieri,…