Pubblicati da Luciano Nardi

GIOVANNI PINTORI. L’ETÀ D’ORO DELLA GRAFICA ITALIANA

È nato prima il grafico o il pubblicitario? Probabilmente state pensando che sicuramente viene prima il grafico e poi il tecnico pubblicitario. Quasi come se si trattasse di un’evoluzione darwiniana della specie votata al disegno e alle belle arti comunicative. Invece quel signore che spesso veniva negli anni ’60 fotografato con il camice da lavoro, la cravatta e […]

Eugenio Carmi: le mani, gli occhi, la testa! Ecco il vero direttore creativo

Attenti alla testa! Si potrebbe iniziare così per raccontare la storia di un grandissimo artista grafico, pittore, scultore ma soprattutto direttore artistico che, citando uno dei lavori grafici fatti dall’artista, ha fatto dire a Umberto Eco che si trattava di un messaggio semplicemente geniale. Sto parlando di una delle tante attività di Eugenio Carmi, maestro […]

Enrico Ciuti. Un filo grafico per le aziende del Made in Italy.

Qualche tempo fa mi sono imbattuto in una pubblicazione che si occupava di teatro risalente alla prima metà degli anni Cinquanta dove in copertina veniva visualizzato uno schematico simbolo teatrale dal forte contrasto che mi ha ricordato certe xilografie tedesche del secolo scorso; la firma accanto all’immagine mi ha incuriosito e quindi sono andato a cercare notizie […]

Michele Provinciali. L’alba della civiltà grafica.

Quando ho iniziato questa rubrica grazie all’amico Andrea Crocioni non immaginavo neanche lontanamente dove mi avrebbe portato la ricerca e l’approfondimento della storia del “visual design” italiano del periodo magico degli anni del boom. Lo dico perché ho peccato di presunzione pensando di “conoscere” i padrifondatori di questa meravigliosa disciplina artistica, mentre scrivendo e cercando […]

Pino Tovaglia. L’equilibrio è servito.

Quanti di voi conoscono Pino Tovaglia? Pochi. Come pochi certamente sapranno che è stato uno dei soci fondatori dell’Art Directors Club Milano nonché Presidente nel ’68 oltre che docente in varie scuole milanesi: dalla Scuola superiore d’Arte del Castello Sforzesco alla Scuola Politecnica di Design (SPD) e anche professore al corso dell’Umanitaria. Wikipedia gli dedica […]

La forza dei pionieri.

Il mio primo contatto con la pubblicità nasce da una passione lontana per il disegno; prima il figurativo poi lo studio delle forme grafiche sotto lo sguardo severo di insegnanti che erano stati pittori e incisori prima di lasciarsi sedurre dalle nuove espressioni grafiche negli anni del miracolo italiano. Questa passione mi ha permesso di muovermi sull’ascissa padana dell’A4 che, oltre […]